Scrive musiche di scena, colonne sonore, orchestrazioni, arrangiamenti. Il suo stile compositivo spazia dal sinfonico alla musica leggera, dalle sonorità più sperimentali alla musica elettronica. Esperisce ogni genere con atteggiamento artigianale, al fine di realizzare musica originale di alta qualità. Angela Bruni nasce a Roma nel dicembre 1982 e riceve i primi insegnamenti musicali dal nonno materno, primo violino dell’Orchestra Sinfonica della Rai e del Teatro dell’Opera. Inizia giovanissima la sua vita musicale, dedicandosi a studi di chitarra blues e jazz. Entra a far parte della Scuola Sperimentale di Composizione del Conservatorio di Santa Cecilia in Roma; fra i suoi maestri: Di Pofi, Gasponi, Salvati, Lucia, Bravi, Battistelli, De Pablo, Piovani e Sciarrino. Inoltre: Artaud (flauto), Sabatini (canto), Sollima (violoncello), Filippetti (sassofono), Sbacco (pianoforte preparato), Buccitti (accordatura pianoforte), Gianfreda (semiografia moderna), Gabrieli (analisi forme compositive e musica applicata), Garrera (filosofia nella musica), Battisti D’Amario (chitarra).

Angela Bruni

Dal 2007 collabora con l’Accademia d’Arte Drammatica Silvio D’Amico come compositore di musiche di scena per spettacoli teatrali. Gli spettacoli che ha musicato sono stati rappresentati presso: Teatro Argentina, Teatro Vittoria, Teatro dell’Orologio, Teatro Toridinona, Teatro Stanze segrete, Teatro Due, Teatro lo Spazio. Teatro dell’Olmo (San Benedetto del Tronto) Teatro Laboratorio Arsenale (Verona), Teatro Duse (Varese), Teatro Piermarini (Matelica), Teatro Gentile (Fabriano), Teatrino delle Sei (Spoleto – Festival dei Due Mondi). Fra le collaborazioni più rilevanti, quelle con Enoch Marrella, Francesca Caprioli, Dominik Calzone, Jacopo Bezzi, Luca Mascolo, Claudio Longhi. È in contatto con Centro Sperimentale di Cinematografia, NUCT e Scuola di Cinema Gian Maria Volonté, per l’elaborazione di colonne sonore e sound design. I lavori di maggior rilievo sono stati proiettati presso: cinema l’Aquila, cinema Sacher, cinema Farnese. Collabora inoltre con Casa del Cinema di Roma per l’annuale appuntamento riservato alla musica per il film muto. Le sue composizioni di musica pura sono state eseguite presso: Sala Accademica del Conservatorio di Santa Cecilia, Sala Casella, Auditorium Parco della Musica, dirette da Tonino Battista, Andrea Ceraso. Dal 2012 lavora con l’Orchestra Sinfonica Marco dall’Aquila diretta da Jacopo Sipari, e si occupa dell’arrangiamento e l’orchestrazione dei brani in concerto e della gestione d’archivio del suo repertorio. I concerti dell’Orchestra si sono svolti presso: Teatro Olimpico, Antico Circolo del Tiro a Volo, Basilica di Santa Maria della Minerva, Basilica di San Giovanni in Laterano, Casa dell’Architettura, Teatro Greco di Siracusa.

Scrive in diverse riviste di arte e musica e tiene una rubrica di interviste ai più importanti e attivi compositori di musica per film. Nomination alle migliori musiche per lo spettacolo Il Castello di K. Di Jacopo Bezzi e Massimo Roberto Beato, spettacolo vincitore del Premio Cerami 2014 presso Teatro Vittoria. Attualmente selezionata dal Parco della Musica per la scrittura di un’opera lirica in scena nella prossima stagione dell’Auditorium.